Labirinto del Castello di Buda chiusa – Avis officiel

In view of that we receive complaints, we need to publish the following again: the Labyrinth of Buda Castle permanently closed. Please note: the name and the trademark are misused in numerous forms, which requires more than average caution from visitors.


Learn more (english)

Archive Website: labirintus.com/en (not mobile-friendly)


Il misterioso labirinto di Buda: enigmatiche antiche grotte improvvisamente e inspiegabilmente evacuate dalla polizia

Fonte: http://www.ancient-origins.net/ancient-places-europe/mysterious-labyrinth-buda-enigmatic-ancient-caves-beneath-palace-suddenly-020424

Original: Labyrinth of Buda Castle – Arpadian vaults with the baptismal font

Soto le imponenti mura di pietra di un palazzo del 13 °secolo, il Labirinto di Buda contiene, nelle sue strade tortuose e corridoi di pece nera, la storia oscura dell’antico quartiere del castello di Budapest. Qui, gli scheletri dei morti rivelano atti di violenza, ma in tempi più recenti le grotte sono state aperte al pubblico, mostrando la loro bellezza ammaliante. Improvvisamente, nel 2011 la polizia ha fatto irruzione nel labirinto e bloccato le porte per motivi inspiegabili. Che cosa ha spinto questa strana chiusura? Quello che era stato nascosto sotto le strade di Budapest?

 
Volte Arpadian con il fonte battesimale - Labirinto del Castello di Buda.

Volte Arpadian con il fonte battesimale – Labirinto del Castello di Buda. CC BY-SA 3.0

Original: Labyrinth of Buda Castle – Arpadian vaults with the baptismal font

L’oscura storia delle Grotte

Il complesso di grotte sotterranee e passaggi sono stati scolpiti nella roccia dall’ impetuose acque termali molto prima che l’uomo preistorico le utilizzasse come rifugio di caccia più di mezzo milione di anni fa. L’evidenza archeologica di 350.000 anni di età di utensili di pietra appartenenti all’Homo erectus si trova nelle caverne.

Loading…

I passaggi e le camere si estendono per oltre 1200 metri e sono quasi a 16 metri sotto l’antico quartiere del castello di quella che oggi è Budapest, la città più grande in Ungheria.Così storiche e uniche sono le grotte che sono state riconosciuti come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1987 come un paesaggio urbano sospeso. Le grotte sono state una parte della storia del genere umano e della cultura di Budapest fin dalla preistoria, e hanno visto molti cambiamenti nel corso degli eoni.

Prehistoric stile arte decora le pareti del labirinto.

Prehistoric stile l’arte decora le pareti del labirinto. CC BY-SA 3.0

Original:  The Prehistoric Labyrinth

Questo era il sito dell’antica città romana di Aquincum, si stabilì proprio tra Buda, sulla riva destra del Danubio, e Pest, sulla riva sinistra. Pest è stata un importante centro economico, devastata nel 1241 con l’invasione mongola dell’Ungheria. Ricostruita ancora una volta, e negli anni successivi il formidabile castello di Buda è stato costruito dal re Bela IV sopra le antiche camere.

L'incredibile, tentacolare Castello di Buda a Budapest, sul Danubio.

L’incredibile, tentacolare Castello di Buda a Budapest, sul Danubio. CC BY 2.0

I primi residenti utilizzavano le grotte per la conservazione degli alimenti e per l’approvvigionamento idrico. Le gallerie profonde erano anche rifugio in tempo di guerra o di incendi, e sono stati utilizzati per centinaia di anni da persone del Castello di Buda per poi essere dimenticate nel tempo.

Le grotte furono riscoperte e studiate nel 1930 con lo sviluppo della città, portando alla scoperta di manufatti e resti. Le cantine sono state aperte, e un percorso labirintico è stato rivelato.

Il triste "Lost Horseman" carving profondità all'interno delle camere del labirinto.

Il triste “Lost Horseman” carving profondità all’interno delle camere del labirinto. CC BY-SA 3.0

    ……

Porta alla "Inner Circle" contrassegnata con il simbolo di labirinto e fiancheggiato da teste cupi.

Porta alla “Inner Circle” contrassegnata con il simbolo di labirinto e fiancheggiata da teste cupi. CC BY-SA 3.0

Altre leggende parlano di Turchi,esattori delle tasse che seppellirono i loro tesori nel labirinto, dal Medioevo si nasconde la loro ricchezza intorno al palazzo e nelle gallerie e pozzi, ma niente è stato scoperto finora.

L'Asse del Santuario mondiale nel Labirinto del Castello di Buda.

L’Asse del Santuario mondiale nel Labirinto del Castello di Buda. CC BY-SA 3.0

Strane figure, arte antica, simboli, pozzi e fontane, e umanoidi in pietra accolgono i visitatori per il misterioso labirinto, invocando l’antichissima storia delle grotte.

Strumenti di tortura e sbarre di ferro di una prigione antica rivestono le pareti.

I viaggiatori attraverso le gallerie buie, luci soffuse, nebbia e musica inquietante si trovano su una camera nascosta (e forse la camera più enigmatica) dove il vino si versa liberamente da una fontana ricoperta di vite.

Le fontane di vino di Mátyás trovato in profondità all'interno del Labirinto di Buda.
Le fontane di vino di Mátyás trovato in profondità all’interno del Labirinto di BudaCC BY-SA 3.0

Original: Renaissance Hall of Rocks with Wine Fountains of Mathias

La fontana è attribuita al re Matyas Corvino, che ha continuato la costruzione dell’enorme palazzo reale.Leggende dicono che è stato avvelenato dalla moglie, Beatrice. I visitatori sono spesso invitati a degustare il vino.

Statue di strani umanoidi si trovano nei tunnel, il più imponente è lo Sciamano con due facce.

Il Due Facce Shaman ha una faccia su entrambi i lati del suo corpo, mai-watching.

Le due facce dello sciamano ha una faccia su entrambi i lati del suo corpo . CC BY-SA 3.0

Original: Shaman-passage

Eerie, figurine di cera pallide in costumi d’epoca raccontano una storia delle più recenti della zona, e la regalità scintillante e ricchezze si trovato nel palazzo sopra.

In tutto, cinque labirinti indipendenti comprendono 10 sale.

La chiusura improvvisa

Il labirinto è diventato noto come una meraviglia enigmatica e meravigliosa, attirando un flusso costante di visitatori che hanno voluto esplorare la storia e la cultura antica di Budapest.

Tuttavia, il 29 luglio 2011, visitatori e personale del labirinto sono rimasti scioccati quando la polizia ha preso d’assalto le grotte e forzatamente rimosso tutti gli occupanti. Al momento le persone avevano pensato ad un attacco terroristico, o una situazione di emergenza.Ognuno era stato consigliato di prendere le loro cose e partire subito, e si diceva di essere sotto costante sorveglianza per tutto il tempo. Ma una volta che tutte le persone sono state evacuate e le porte erano sigillate, nessuna situazione di emergenza si stava verificando e nessuna spiegazione è stata data sul motivo improvviso di convincere i visitatori ad uscire fuori.

Nei giorni successivi, i custodi del labirinto non sono stati autorizzati a tornare nelle caverne. È stato riferito che il personale è stato sostituito. Alcuni resoconti di prima mano suggeriscono che i viaggiatori possono ancora entrare nel labirinto, e fonti online sembrano organizzare visite guidate, ma non è chiaro se le grotte sono aperte o se sono rimasti tagliati fuori dal pubblico dal 2011.

Rimane la speculazione su ciò che è realmente accaduto il 29 luglio, e che cosa ha portato la polizia ad evacuare improvvisamente le grotte e l’ingresso .

Molte domande rimangono per gli eventi che circondano il Labirinto strano e misterioso di Buda.

Blocco della polizia all'ingresso del Labirinto di Buda.

Blocco della polizia all’ingresso del Labirinto di Buda. (YouTube).

Visitando il labirinto sotterraneo di Budapest sembra portare la consapevolezza che non si tratta solo di un impressionante e inquietante labirinto, ma anche di un percorso complesso che collega l’antico mondo nascosto e nostri tempi moderni.

Fonte